Il paese di Magomadas (OR - Sardegna)

La prima cosa che colpisce del paese di Magomadas č la vista panoramica di cui esso gode. Magomadas, infatti, sorge sulla cima di una piccola collina che lo pone in posizione privilegiata per la vista sul mare di Bosa e della valle di Modolo. Non lontano dal mare, il paesino offre al turista i vantaggi di un centro tranquillo e rilassante senza dover comunque rinunciare neppure, come detto, alla "vista mare".  Il suo nome č sicuramente di origine punica (significa "o cittā nuova"). I monumenti da segnalare  nel territorio di Magomadas sono: il Pozzo Sacro in Localitā Puttu ( trattasi di un tempio a pozzo di epoca nuragica); la Chiesa Parrocchiale di S. Giovanni Battista (di impianto gotico - catalano risalente ai primi decenni del XVII secolo), la Chiesa di Santa Croce ( risalente al XIV -XV secolo che č sede dell'omonima confraternita e al cui interno si trova una singolare statua lignea raffigurante il Cristo con gli arti superiori snodati); la Chiesa di S.Maria del Mare (che sorge nella frazione a mare di Magomadas e risalente al 1635 e anticamente nota con il nome di chiesa "de S'Istella"); il Nuraghe Sebe (raggiungibile dalla strada per Modolo appena fuori dal paese di Magomadas); la tomba dei giganti di Sant'Arvara. Infine non si possono dimenticare il Museo della Cultura Contadina ed il Museo locale del vino e Enoteca della Malvasia di Bosa (sito nel centro storico del paese, in un edificio del sec. XVI). Tante altre informazioni sono ancora reperibili sul sito ufficiale del comune: www.comune.magomadas.nu.it